HOME PROGETTO PILOTI NOTIZIE GALLERY VIDEO STAMPA NEWSLETTER CONTATTI  
NOTIZIE
mercoledė 6 marzo 2019
Pasquale Pucella al via del CIR Junior 2019

(Comunicato Ufficio Stampa Pasquale Pucella)


Quella che sta per iniziare, sarà sicuramente una delle stagioni più avvincenti del Campionato Italiano Rally, con diversi nomi importanti pronti a giocarsi la vittoria finale. Un cambiamento destinato a regalare maggior spettacolo, non solo con la classe regina delle vetture R5 che saluta il ritorno di nomi e marchi importanti, ma anche con un nuovo format di campionato riservato ai giovani talenti del “bel paese”.


Quel CIR Junior che fino allo scorso anno era stato monopolizzato dal “prescelto” di casa Peugeot, cambia volto, e lo fa con un’interessante regolamentazione che ha strizzato l’occhio a nuovi giovani piloti e a driver già nell’orbita del campionato nelle scorse stagioni.


Tra le giovani leve che hanno aderito con entusiasmo al nuovo CIR Junior 2019 c’è anche il driver campano Pasquale Pucella, classe ’96, provenienza Limatola, piccolo comune del beneventano. Pucella dopo qualche stagione alle note, lo scorso anno ha debuttato come pilota, disputando tre gare con la non facile Peugeot 106 Maxi, ricevendo feedback importanti per progettare questo 2019 nella massima serie nazionale.


Il nuovo regolamento destinato al campionato dei giovani talenti nostrani, prevede un calendario di sei gare, tre su terra e tre su asfalto, scelte tra quelle valide per il CIR e il CIR Terra, e tra queste anche le due importanti vetrine internazionali come Il Rally di Roma Capitale (ERC) e il Rally Italia Sardegna (WRC). Un calendario davvero completo in cui il giovane Pucella potrà fare esperienza su fondi diversi e in gare internazionali.


Novità assoluta di questo progetto sviluppato dall’ACI Sport e rientrante nelle attività di ACI Team Italia, sarà l’utilizzo della stessa vettura per tutti i partecipanti, le nuove Ford Fiesta R2 equipaggiate dal motore 1.0 EcoBoost da 200 CV, sviluppate da M-Sport Polonia e attualmente utilizzate nella serie Junior del mondiale WRC. La gestione tecnica delle vetture sarà affidata alla Motorsport Italia, struttura impegnata da anni nel mondiale e diretta dall’ex campione del mondo produzione Max Rendina.


Una possibilità dunque che ha attirato l’attenzione di Pasquale Pucella, deciso a “staccarsi” dal rallysmo amatoriale per approdare in una serie in cui accrescere notevolmente le sue ancora giovani capacità di guida. Lo stesso driver si è detto entusiasta di questa nuova esperienza, “prendere il via in un campionato così importante è sicuramente una grande occasione di crescita per me. Il livello della competizione sarà sicuramente superiore alla media e questo servirà a farci le ossa per affrontare step by step tutte le insidie che ogni gara presenta. Sarà fondamentale trarre il massimo da ogni chilometro di gara, senza ossessioni di classifica. Dovremo prendere confidenza soprattutto con la terra, un fondo per me ancora sconosciuto”.


Un approccio ponderato considerando la poca esperienza del driver campano, che ha comunque brillantemente condotto le sue tre gare del 2018. Per iniziare una fase di apprendista pre campionato, Pucella prenderà il via al prossimo Rally Città di Arezzo, gara su fondo sterrato, al volante di una Peugeot 208 R2. Alle note il co-driver cassinate, trapiantato a Roma, Davide Geremia, navigatore che coadiuverà Pucella durante tutta la stagione.

NOTIZIE
giovedė 21 marzo 2019
Andolfi si prepara per la Corsica
 
 
giovedė 14 marzo 2019
Fabio Andolfi pronto per l'esordio nel Wrc 2 in Corsica
 
 
mercoledė 6 marzo 2019
Pasquale Pucella al via del CIR Junior 2019
 
 
martedė 12 febbraio 2019
ACI Team Italia riparte dal CIR Junior: la nuova strada del rally tricolore
 
 
lunedė 11 febbraio 2019
Rally Ronde della Val Merula, Fabio Andolfi trionfa nella ronde di casa
 
 
› TUTTE LE NOTIZIE