Scrosci di pioggia, caduti in momenti alterni, hanno influito sulle condizioni della pista e sull’esito del turno di qualifica. Il portacolori veneto di ACI Sport, dopo aver siglato il miglior tempo nella sessione di prove libere, non è riuscito a ripetersi nel turno decisivo a causa delle condizioni non ottimali del tracciato e del traffico.

 

Nella sessione di qualifica del decimo appuntamento stagionale del FIA Formula 2 Championship, di scena sul velocissimo tracciato di Monza, il portacolori del Charouz Racing System e del Ferrari Driver Academy Callum Ilott ha ottenuto la prima position nella categoria.

Il ventenne driver di Cambridge scatterà dal vertice dello schieramento di partenza nella Feature Race di domani affiancato dal rookie cinese schierato dalla britannica UNI-Virtuosi Guanyu Zhou, team mate del portacolori della Federazione Italiana Luca Ghiotto.

La seconda fila è stata completamente appannaggio degli alfieri della parigina Art Grand Prix Nikita Mazepin, collaudatore Mercedes, e Nyck de Vries. Il leader della classifica di campionato ha dovuto arrestare la propria monoposto nelle fasi conclusive del turno di qualifica nel prato.

La sessione è stata caratterizzata da condizioni di tempo mutevoli, che hanno visto lievi scrosci di pioggia rendere umido e scivoloso, in momenti alterni, il manto stradale. Sono stati premiati i piloti che hanno avuto il tempismo di approfittare dei momenti nei quali la pista era più rapida.

Non è stato particolarmente fortunato, sotto questo aspetto, il portacolori di ACI Sport Luca Ghiotto, che ha siglato i propri tempi nella fase iniziale del turno, in condizioni non ottimali, e non è riuscito ad andare oltre il quattordicesimo tempo sul finale.

Il pilota di Arzignano, che ha nel proprio mirino il terzo posto nella graduatoria generale, è atteso a una corsa di rimonta.

Il secondo classificato nella classifica di campionato, il canadese Nicholas Latifi, ha conquistato la settima posizione sullo schieramento di partenza.

La sessione è stata interrotta a causa delle uscite di pista, favorite dal manto stradale insidioso, di Nobuharu Matsushita e Tatiana Calderon.

Per quel che concerne le scuderie tricolori, il Team Prema ha colto il nono tempo con Mick Schumacher e l’undicesimo con l’indonesiano Sean Gelael, che scatterà davanti al portacolori del Ferrari Driver Academy e del Team Trident Giuliano Alesi.

La Feature Race scatterà domani pomeriggio alle ore 16:45.

Al vertice della graduatoria di campionato, trentaquattro lunghezze separano De Vries da Latifi.