Il portacolori veneto di ACI Sport, dopo aver siglato il terzo tempo nelle prove libere, è stato protagonista di un convincente turno di qualifica. Ghiotto aprirà la seconda fila affiancato dal rookie Mick Schumacher, schierato dal Team Prema.

 

Il tricolore sarà egregiamente rappresentato al vertice dello schieramento di partenza della Feature Race che il FIA Formula 2 Championship disputerà domani mattina alle ore 11:30 sulle prestigiose vie del Principato, sede del quinto appuntamento stagionale. Il portacolori di ACI Sport Luca Ghiotto, che occupa la seconda posizione nella graduatoria di campionato alle spalle di Nicholas Latifi, ha conquistato la terza piazzola in griglia. Allo spegnersi dei semafori, Ghiotto sarà affiancato dal ventenne pilota tedesco del Team Prema Mick Schumacher, autore di un rimarchevole turno di qualifica. Il pilota di Arzignano, dopo aver siglato il terzo tempo nel turno di prove libere, ha siglato la seconda prestazione assoluta nel raggruppamento più competitivo, che riuniva il poleman Nyck de Vries, lo stesso pilota vicentino e il capoclassifica Latifi. A fianco del ventiquattrenne pilota olandese schierato dall’ART Gran Prix, autore della sua terza pole position nella categoria, scatterà Callum Ilott, portacolori del Ferrari Driver Academy. Il rookie di Cambridge ha ottimamente capeggiato il secondo raggruppamento davanti all’altro junior driver della Casa del Cavallino Mick Schumacher. A causa delle ristrette dimensioni del circuito, i piloti sono stati divisi in due gruppi della durata di sedici minuti ciascuno. Al vertice della classifica di campionato sono ventisei i punti che separano il leader Latifi da Ghiotto. Il ventitreenne pilota dell’Ontario, terzo nel turno capeggiato da De Vries, dovrà però scontare tre posizioni di arretramento in griglia per aver oltrepassato la linea bianca dell’uscita della corsia box quando la luce del semaforo era ancora rossa. Per quel che concerne il Team Trident, Ralph Boschung e Giuliano Alesi hanno ottenuto rispettivamente il settimo e il nono tempo nei due raggruppamenti. L’indonesiano Sean Gelael, schierato dal Team Prema, ha invece chiuso quarto nel secondo turno, quello più veloce, e beneficerà della penalizzazione di Latifi. La Feature Race avrà una durata di circa 60 minuti e si disputerà su 42 giri del tracciato monegasco.

 

Luca Ghiotto, ACI Sport, UNI-Virtuosi, autore del secondo tempo nel raggruppamento B.

“Penso di essere stato troppo conservativo nel primo stint con gomme fresche, così nel secondo ho un po’ faticato a recuperare tutto il gap da De Vries. Inoltre, ho compiuto il mio miglior giro quando le gomme non erano in condizioni ottimali. Montecarlo non è la migliore pista dove scattare dalla seconda fila, purtroppo. Servirà evitare di prendersi troppi rischi nelle prime fasi di gara e sfruttare al meglio ogni occasione che la corsa offrirà”.