Il portacolori veneto di ACI Sport, ottavo nel turno di prove libere, si è migliorato nella bagnata sessione pomeridiana e scatterà dalla prima fila accanto al leader della graduatoria generale Nyck de Vries, che ha rafforzato il suo primato.

 

 

Budapest, 2 agosto 2019

 

 

Nella sessione di qualifica dell’ottavo appuntamento stagionale del FIA Formula 2 Championship, di scena sul tortuoso tracciato dell’Hungaroring ubicato a pochi chilometri dalla Capitale Budapest, il portacolori dell’Art Grand Prix Nyck de Vries ha ottenuto la terza pole position stagionale, ripetendo l’impresa già compiuta a Spielberg e Monte Carlo.

Il ventiquattrenne pilota nato Sneek, grazie ai quattro punti attribuiti dal miglior tempo in qualifica, rafforza anche la propria leadership al vertice della classifica di campionato, dove conduce con trentacinque lunghezze di vantaggio sul canadese Nicholas Latifi.

Il pilota di Montreal ha conquistato il terzo tempo alle spalle del portacolori di ACI Sport Luca Ghiotto, che ha ripetuto il  piazzamento ottenuto anche nelle qualifiche del precedente appuntamento di Silverstone, dove il pilota di Arzignano colse la vittoria nella Feature Race.

Il driver italiano schierato dal Team UNI-Virtuosi ottavo nel turno di prove libere, si è nettamente migliorato nella sessione pomeridiana, disputata su pista bagnata.

Per quel che concerne le scuderie tricolori, il Team Prema ha conquistato il quarto tempo con Mick Schumacher e il diciassettesimo con Sean Gelael.

Il Team Trident ha invece colto il quattordicesimo tempo con Giuliano Alesi e il sedicesimo con il rientrante ventunenne vallese Ralph Boschung.

La sessione è stata interrotta da una bandiera rossa, causata da un testacoda del driver moscovita dell’Art Grand Prix Nikita Mazepin, tester Mercedes. Il pilota russo è stato tradito dalla pista bagnata nei primi minuti del turno.

La Feature Race prenderà via domani mattina ore 10:00 locali, mentre la Sprint Race è prevista per domenica alle ore 11:25.