Nella giornata in cui il portacolori di ACI Team Italia Leonardo Pulcini non è riuscito ad andare oltre l’undicesimo tempo nella sessione di qualifica, i Team Prema e Trident hanno conquistato la seconda e la terza fila sullo schieramento di partenza.

 

 

Mogyoród, 3 agosto 2019

 

Nel turno di qualifica del quinto round stagionale del FIA Formula 3 Championship, di scena sul tracciato magiaro dell’Hungaroring, il teenager danese schierato dal Team Art Grand Prix Christian Lundgaard ha colto la prima pole position nel campionato 2019, confermando il miglior riscontro cronometrico ottenuto anche nella sessione di prove libere disputata ieri.

Dopo Shwartzman, Hughes, Armstrong e Vips, il diciottenne danese è il quinto pole-man diverso in altrettante corse stagionali: un elemento certamente non casuale che conferma dell’elevatissimo livello di competitività della categoria.

La pole position di Lundgaard testimonia la ritrovata forma del team parigino Art Grand Prix, che ha colto anche la terza posizione con Max Fewtrell e l’ottava con David Beckmann.

Tra Lundgaard e Fewtrell, in seconda posizione, si è inserito l’estone Juri Vips. I

l pilota di Tallin occupa la terza piazza nella graduatoria di campionato alle spalle dei due portacolori del Team Prema Robert Shwartzman e Jehan Daruvala, che hanno ottenuto rispettivamente il quarto e il diciassettesimo tempo assoluto.

Il russo ha garantito al Team Prema una piazzola in seconda fila, precedendo i due portacolori del Team Trident Niko Kari e Pedro Piquet.

Le due squadre italiane hanno ben difeso il tricolore nella giornata in cui Leonardo Pulcini, ottimo vincitore nel precedente appuntamento stagionale disputato a Silverstone, a causa di problemi di set-up e del traffico non è andato oltre l’undicesimo tempo assoluto. Il portacolori di ACI Team Italia non si era mostrato particolarmente a suo agio sulla pista ungherese anche nel corso delle prove libere, nelle quali aveva siglato il settimo tempo.

La Race One scatterà nel pomeriggio alle ore 16:45.