Il portacolori di ACI Team Italia Leonardo Pulcini, scattato dalla seconda posizione in griglia, ha seguito per tutta la gara l’alfiere del Team Prema Marcus Armstrong senza riuscire a sorprenderlo.

 

Mogyoród, 4 agosto 2019

 

Nella seconda manche del FIA Formula 3 Championship, di scena sui saliscendi del tracciato dell’Hungaroring, il diciannovenne pilota del Team Prema Marcus Armstrong, che porta i colori del Ferrari Driver Academy, ha colto la prima vittoria nel campionato di terza serie.

Il driver neozelandese, scattato dal vertice dello schieramento di partenza, è stato abile nel difendere la prima posizione nelle fasi di gara iniziali, quando è stato ripetutamente attaccato dal portacolori di ACI Team Italia Leonardo Pulcini.

Dopo i primi movimentatissimi giri, il pilota del Team Prema ha conquistato un margine di vantaggio che gli ha consentito di amministrare la corsa e involarsi verso il primo centro stagionale.

Nelle prima quattro tappe di campionato, Armstrong aveva conquistato per tre volte il podio. Molto matura è stata la prova dell’alfiere della Federazione Italiana Leonardo Pulcini, vincitore nel precedente appuntamento stagionale a Silverstone.

Il pilota della Capitale ha colto un altro risultato pesante ottenendo il massimo a sua disposizione, dal momento che la sua monoposto è parsa meno performante di quella schierata dalla squadra di Grisignano di Zocco condotta da Armstrong.

Il leader della graduatoria generale Robert Shwartzman si è urtato con Felipe Drugovich.

Juri Vips ha conquistato la quarta posizione, alle spalle di Jake Hughes, che gli consente di recuperare preziosi punti al vertice della classifica sul pilota di San Pietroburgo.

Le tre monoposto schierate dal Team Trident non sono riuscite ad entrare nella top-ten a causa della sfortunata prova di ieri che li ha relegati nelle posizioni di centro gruppo.

Ora il campionato si prenderà tre settimane di sosta. Il prossimo appuntamento è in agenda l’ultimo fine settimana di Agosto sul leggendario tracciato belga di Spa Francorchamps.

 

Leonardo Pulcini, ACI Team Italia, Hitech Grand Prix, secondo nella Race Two all’Hungaroring

“Sono contento di aver dato continuità al buon risultato colto nella precedente corsa di Silverstone. Nei primi metri di gara ho cercato in tutti i modi di conquistare la prima posizione, ma Armstrong si è difeso con molta energia. Sulla scia di questa piazza d’onore dobbiamo preparare la prossima corsa di Spa con la massima determinazione”.